Da Picasso a Lodola – Mostra di arte Moderna e Contemporanea a Brindisi

La “Collezione di Arte Moderna e Contemporanea” di Francesco Rositani e Cristina Grande è una raccolta di opere prestigiose esposte per la prima volta a Brindisi nel Bastione San Giacomo.
La Collezione, che rimarrà in mostra fino al 2 febbraio 2020, vuole essere un viaggio attraverso l’arte italiana dal ‘900 ai giorni nostri, ponendo particolare attenzione al primo e secondo dopoguerra. L’esposizione che, per l’occasione, si compone di 70 opere selezionate da Francesco Rositani, passa “dai Futuristi all’Arte Concettuale, agli Spazialisti, dagli Impressionisti alla Metafisica, dal Realismo all’Iperrealismo, dal Surrealismo alla Pop-Art. Ogni espressione dell’arte è rappresentata da presenze di rilievo.

Dice il “brindisino” Francesco Rositani:

“Avevo un sogno ricorrente, quello di mostrare la Collezione a chi non può muoversi dalla mia Città. Adesso quel sogno si è avverato. Il mio piacere spero sia anche il loro. Lo scopriremo presto.”

Lo stesso piacere proviamo noi di Brundarte a mostrare le opere messeci gentilmente a disposizione da Francesco Rositani e Cristina Grande, anche ai tanti brindisini che sono fuori per lavoro o che non potranno venire di persona a visitare la mostra.

 

Pablo Picasso, (1881-1973)
Le immagini erotiche (catalogo Bloch), 1934
Litografia

Pablo Picasso, (1881-1973)
Le immagini erotiche (catalogo Bloch), 1934
Litografia

Pablo Picasso, (1881-1973)
Figura di donna, 1946
Incisione

Pablo Picasso, (1881-1973)
Paloma, 1946
Incisione

Ercole Pignatelli, (1934)
Figura di donna, 1970 ca.
Acrilico

Mario Bionda, (1913-1985)
Composizione con figura, 1970 ca.
Olio su tela

Salvador Dalì (1904-1989)
Il grande masturbatore, 1929
Litografia

Ottone Rosai (1895-1957)
Paesaggio, 1930 ca.
Olio su cartone

Amedeo Modigliani (1884-1920)
Ritratto d’uomo, 1912-1919
Disegno realizzato in serigrafia con telai a mano su carta del Giappone in tiratura unica

Antonio Mancini (1852-1930)
Ritratto di signora, 1900 ca.
Pastello su carta

Ludovic Rodo Pissarro (1878-1952)
Nudino, 1910 ca.
Acquarello

Filippo de Pisis (1896-1956)
Ragazzo seduto in un interno, 1937
Tecnica mista

Alfredo Ortelli (1889-1963)
Composizione metafisica, 1930 ca.
Olio su tela

Mario Mafai (1902-1965)
Paesaggio romano, 1928 ca.
Olio su tela

Mario Sironi

Marc Chagall (1887-1985)
Le anime morte di Gogol, 1923-1927
Incisione

Mario Mafai (1902-1965)
Roma Ponte Rotto (Ponte Sisto), 1943
Olio su tela

Raffaele De Grada (1885-1957)

Paesaggio

Olio su tela

Achille Funi (1890-1972)
Natura morta, 1944
Olio su legno

Sante Monachesi (1910-1991)
Paesaggio (il ponte Milvio), 1955
Olio su tela

Angelo Del Bon (1898-1952)
Verso il villaggio, 1945
Olio su tela

Angelo Del Bon (1898-1952)
Campagna Mantovana, 1945
Olio su tela

Pino Ponti (1905-1999)
Volto di donna, 1960, ca.
Olio su tela

Remo Brindisi (1818-1996)
Venezia, 1950 ca.
Olio su tela

Gino Brogi (1902-1989)
Omaggio a Sironi, 1969 ca.
Olio su tela

Pino Ponti (1905-1999)
Natura morta (lo studio), 1961
Olio su tela

Vanessa Beecroft (1969)
Manipolazione mediatica, 2006
4 Foto della performance

Vanessa Beecroft (1969)
Manipolazione mediatica, 2006
4 Foto della performance

Marco Lodola, (1955)
Miss Italia 2000, 2000
Tecnica mista

Marco Lodola, (1955)
Figura di donna, 2010 ca.
Tecnica mista

Marco Lodola (1955)
Bozzetti preparatori per le luminarie a Milano (zona Duomo), 2010 ca.
Pastello

 

Antonio Nunziante (1956)
Con te fra le nuvole, 2001-2002
Olio su tela

Bernard Aubertin (1934-2015)
Il quadro del rosso (monocromo rosso), 2000 ca

Acrilico su tela

PAO Paolo Bordino (1977)
Zuppa di pinguini, 2017
Acrilico su tela

Michele Maioli, (1970)
Alla base della Colonna, 2016
Olio e acrilico su tela

Vittorio Maria Di Carlo (1941-2015)
Strumento a corde, 2000
Tecnica mista

Josè Molina (1965)
Due piante con i propri fusti eretti al vento, 2012
Tecnica mista

Andy Warhol (1928-1987)
Signore e Signori (serie i Trans), 1970 ca.
Serigrafia su carta

Andy Warhol (1928-1987)
Le due Marilyn, 1963
Serigrafia su carta

AndyWarhol (1928-1987)
Le Marilyn, 1965 ca

Serigrafia su carta

AndyWarhol (1928-1987)

Marilyn nera, 1965 ca.

Serigrafia su carta

Giorgio Albertini (1930)
Forma fluens nudo, 1988
Acrilico su tela

Giorgio Albertini (1930)
Gli sconosciuti, 1972 ca.
Acrilico su tela

Giorgio Albertini (1930)
Divertimento per uomini, 1977
Acrilico su tela

Giorgio Albertini (1930)
Comic strip, 1977
Acrilico su tela

Vittorio Maria Di Carlo (1941-2015)
La pianista, 1970
Acrilico su tela

Salvador Aulestia (1915-1994)
Il capitano d’industria, 1974
Pastello

Salvador Aulestia (1915-1994)
Il bacio, 1972 ca.
Olio su tela

Ernesto Treccani (1920-2009)
Siepe, 1980
Acrilico su tela

Vittorio Maria Di Carlo (1941-2015)
Figura di donna, 1977 ca.
Acrilico su tela

Giorgio de Chirico (1888-1978)
Il guanto rosso, 1975
Litografia

Gaston Orellana (1933)
Senza titolo, 1980 ca.
Olio su tela

Marcello Scuffi (1948)
Abitazioni, 1980 ca.
Olio su tela

Enrico Baj (1924-2003)
Figura di donna, 1990 ca.
Litografia polimaterica

Enrico Baj (1924-2003)

Nudo di donna, 1966 ca.
Litografia polimaterica

Bruno Landi (1935)
Cavallo e cavaliere al chiaro di luna, 2003
Olio su tela

Arnaldo Pomodoro (1926)
Frammento IV, 2004
Calcografia su rame

Antonio Bueno (1918-1984)
Gioco degli scacchi, 1970 ca.
P.A.

Antonio Bueno (1918-1984)
Marinaretta, 1970 ca.
P.A.

Antonio Bueno (1918-1984)
Marinaretta, 1970
Matita a sanguigna

Alfredo Ortelli (1889-1963) (*)

Composizione metafisica, 1930 ca.
Olio su tela

Max Kuatty (1930-2011)
Naturalismo astratto, 1970 ca.
Olio su tela

Max Kuatty (1930-2011)
Naturalismo astratto, 1970 ca.
Olio su tela

Giorgio Albertini (1930)
Bellagio, 2010 ca.
Acrilico su tela

Carlo Berna (1935)
Composizione, 2000
Affresco su tela

Lucio Fontana, (1899-1968)
Sei storie di La Fontaine, 1964
Litografia

Ernesto Crespi (1901-1982)
Composizione presente alla Biennale di Venezia 1956, 1950 ca.
Olio

Elena Tommasi Ferroni (1962)
???
Olio su tela

(*) Nello specifico non si tratta di Alfredo Ortelli, ma di uno degli altri Ortelli,  ovvero quello che è stato parte del gruppo Novecento di Margherita Sarfatti – modifica comunicata e richiesta in data 6 gennaio 2020 dal  curatore della mostra arch. F. Rositani. Si coglie l’occasione per chiarire  che, sul pieghevole in basso a sinistra, è riportato Mario Sironi anzicchè Remo Brindisi )

Si ringrazia l’amico Mario Carlucci per la collaborazione

7 commenti

  1. Ringrazio di cuore brundarte per avere così sapientemente raccontato la Mostra sia nelle Opere, fotografate con pazienza e maestria una per una, che nello spirito.

    1. E noi da brindisini la ringraziamo volentieri per aver messo gratuitamente a disposizione di tutta la cittadinanza il suo prestigioso patrimonio di opere.

  2. Sono un architetto e appassionato d’arte. Da anni studio l’artista Alfredo Ortelli di cui si espone un’opera nella mostra. Volevo segnalare che la stessa risulta essere di altro autore infatti anche la firma non è quella dell’artista Alfredo Ortelli.
    Ritengo sia importante svolgere delle ricerche per capire quale sia l’autore effettivo.
    Cordialità
    Enrico dal Soglio

    1. La informo che abbiamo provveduto a giare la sua mail al sig. Rositani.
      Buona giornata.

  3. Ringrazio l’Architetto Enrico dal Soglio per la preziosa segnalazione.
    L’approntamento della Mostra ha comportato diverse imprecisioni per le quali la motivazione assolutamente non condivisibile è stata “colpa della fretta”.
    Imprecisioni sfuggite anche a me e di questo mi scuso personalmente.
    Nello specifico la didascalia risulta sbagliata. Infatti non si tratta di Alfredo Ortelli, ma di uno degli altri Ortelli, ovvero quello che è stato parte del gruppo Novecento di Margherita Sarfatti.
    Chiedo subito di intervenire per la correzione.
    Approfitto per segnalarne un’altro, probabilmente più appariscente, sul pieghevole dove la foto dell’Opera in basso a sinistra riporta Mario Sironi anzicchè Remo Brindisi.

    1. Comunichiamo di aver provveduto in data odierna alla pubblicazione tra le note delle segnalazioni suddette.

  4. Tengo ad informare tutti i lettori del Sito Brundarte che ieri mattina ero a Brindisi ed ho approfittato per modificare artigianalmente diverse didascalie. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *